Gli Arhat, figure enigmatiche, misteriose, di straordinario fascino, hanno pervaso di sé l’intero Oriente buddhista, le sue leggende, il suo pensiero, le arti decorative, la letteratura, la pittura, la scultura… e ancora oggi forniscono ispirazione e suggestioni ad artisti contemporanei, a designer, ad autori di manga e anime.
Non c’è ambito del mondo buddhista che non veda, più o meno enfatizzata, la presenza degli Arhat. Venerabili personaggi, fatti ovunque oggetto di devozione, si sono inseriti nelle diverse tradizioni culturali, religiose e artistiche, assumendo di volta in volta connotati locali, confondendosi e contaminandosi con le più importanti figure della religiosità autoctona.
Gli Arhat sono stati i primi discepoli del Buddha, i primi divulgatori del suo insegnamento, i primi esegeti e perfezionatori della sua dottrina e sono stati, infine, asceti, monaci, personaggi virtuosi, modelli a cui rifarsi per percorrere il proprio cammino verso la salvezza, analogamente alle grandi figure cristiane degli apostoli, degli evangelisti, degli eremiti e degli asceti del cristianesimo primitivo, dei padri della Chiesa, dei santi.
Sono state riprodotte sedici dipinti conservati a Firenze che offrono lo spunto per conoscere più da vicino queste celestiali figure del buddhismo, evidenziandone la loro connotazione Interculturale.

 

L’Autore

Silvio Calzolari insegna Storia delle Religioni Orientali e Islamologia presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Firenze. Laureatosi con Fosco Maraini, è stato collaboratore della Nippon Dokyo Gakkai (Società Giapponese di Studi Taoisti), e ha condotto ricerche in Giappone sul Taoismo e il Buddhismo esoterico Shingon. Ha pubblicato numerosi saggi, libri e articoli su riviste specializzate. Fra le sue ultime pubblicazioni: Il Dio, Incatenato: Storie di Santi e di Immortali Taoisti nel Giappone dell’epoca Heian, Luni Editrice, 2015; in collaborazione con Paolo Tarchi: Dov’è tuo fratello: Ebraismo, Cristianesimo ed Islam a confronto, San Paolo, 2016, e Il Tè in Giappone, in: “Il Tè: Storia, Popoli, Culture”, a cura di Isabella Doniselli Eramo, ICOO – Luni Editrice, 2017; Un viaggio ai confini del mondo (insieme a Francesco Ammannati), Luni Editrice, 2018. Di recente ha pubblicato il volume Casanova. Vita, Amori, Mistero di un libertino veneziano (Luni Editrice, 2018).

Silvio Calzolari

Arhat. Figure celesti del Buddhismo

 

Collana: Biblioteca ICOO

Pagine: 96 - Con 16 pagine di illustrazioni

Formato: 17x24 cm

ISBN: 9788879846035

Prezzo: 19,00 euro